17 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > News Generiche

E-Bike Enduro tricolore a Monsummano: tre settimane per un evento tutto da scoprire

23-03-2022 21:08 - News Generiche
Locandina Tricolore EBK locandina tricolore EBK
Monsummano Terme (PT), 23 marzo 2022 - Doppio debutto in Toscana per l'apertura della stagione EBK 2022 promossa dalla FMI. La gara d'esordio stagionale avrà come scenario il territorio della Valdinievole ricco di gioielli d'arte e cultura rinomati in tutto il mondo anche per i famosi centri termali. La manifestazione sarà organizzata grazie all’impegno del debuttante Moto Club La Rocca Asd, coadiuvato dal locale gruppo Valdinievole Ebike e JK Racing, entrambi plurititolati nelle specialità fuoristrada a motore ed a pedalata assistita, e dall’esperto promoter lucchese Off Road Pro Racing.
La manifestazione, che mette in scena una delle discipline più in voga del momento in tutta Europa come la E-Bike, si svilupperà su un calendario nazionale di ben otto round toccando oltre alla Toscana anche la Liguria, Umbria, Piemonte, Trentino e Lombardia.

La prova pistoiese prende forma lungo dei tracciati che i piloti dovranno percorrere affrontando 6 prove speciali di enduro test, per uno sviluppo totale di circa 65 chilometri e un dislivello di 1.100 metri. I concorrenti prenderanno il via dalla base della gara allestita in Piazza Giusti a Monsummano Terme, toccando i luoghi più interessanti del territorio circostante, come la Torre di Monsummano Alto o la città Medievale di Montevettolini, nelle quali i piloti iscritti dovranno dare sfoggio delle loro abilità per imporsi sugli avversari ed iniziare nel migliore dei modi la propria avventura nel campionato italiano.
Al termine del primo giro come di consueto i concorrenti ritorneranno al paddock per effettuare le procedure di assistenza ai propri mezzi e prepararsi per affrontare il giro successivo.
Le sei Prove Speciali avranno uno sviluppo temporale che varia dai quattro ai sette minuti circa di percorrenza.
Lo svolgimento di una prova speciale è molto simile a quella di un enduro motociclistico, con dei confronti cronometrati dai quali, sommando i tempi, ne esce la classifica assoluta. Questa formula permette di assistere ad una manifestazione dai confronti altamente spettacolari per il pubblico, poiché le prove si disputano su tracciati inediti, con salti artificiali, radici che affiorano oppure sassi smossi.

Nel pomeriggio di venerdì 15 aprile, i piloti iscritti potranno percorrere a piedi il percorso di gara, e tra loro dovrebbero essere presenti anche il pilota campione italiano EBK Stefano Passeri (Valdinievole Ebike), pluri-iridato dell’enduro motociclistico, così come altri specialisti titolati quali Andrea Garibbo già più volte vittorioso nel tricolore, e il campione italiano in carica della categoria Open il locale Giuliano Boschi (Valdinievole Ebike).

Una manifestazione che mira ad offrire qualcosa di nuovo al territorio, permettendo al pubblico di poter ammirare le spettacolari doti degli atleti su un percorso ricavato dopo un duro lavoro da parte degli organizzatori, che hanno saputo interpretare al meglio la parte agonistica che riguarda i piloti e quella spettacolare che invece è tutta per il pubblico. Una notevole rivalutazione del territorio che rende fruibile a tutti i bellissimi sentieri dell'incantevole area della Valdinievole, sentieri che a tratti offrono scorci panoramici impagabili.

Tutto da scoprire, o quasi, il confronto che apre anche questa stagione del Campionato Italiano E-Bike Enduro, che sta già generando grande attenzione e interesse per capire quali saranno le novità sui concorrenti in gara, ma anche sul circuito, sui nuovi accasamenti ecc., informazioni che gli organizzatori sveleranno via via che si avvicina l’evento. Continuate a seguirci.


Fonte: Ufficio Stampa MC La Rocca Asd

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie