17 Maggio 2022
News
percorso: Home > News > News Generiche

Bellissimi scenari e tanta passione. Che spettacolo sulle colline di Monsummano Terme per il tricolore EBK

17-04-2022 00:25 - News Generiche
Andrea Garibbo in azione sulla speciale di Monsummano Alto Andrea Garibbo in azione sulla speciale di Monsummano Alto
Monsummano Terme (PT), 17 aprile 2022 - Bel successo del primo round tricolore organizzato dal Moto Club La Rocca Asd con una settantina di atleti al via di questa prima manifestazione firmata dal giovane sodalizio Sanminiatese, in collaborazione con l'associazione Valdinievole Ebike, il prezioso supporto della FMI e dei suoi tecnici, così come dall'amministrazione comunale di Monsummano Terme che è stata costantemente presente.

Un bel successo per gli enti e associazioni coinvolte e per la città che ha avuto l'onore di ospitare e organizzare la prova inaugurale dell'edizione 2022 del Campionato Italiano E-Bike Enduro – bici e trazione assistita - in una giornata che rimarrà impressa nella mente, nelle ossa e nella gambe di atleti e organizzatori visto il bel clima primaverile e soprattutto gli scenari di questo fortunato territorio che include celebri località termali, borghi medievali, graziosi centri e incantevoli siti naturalistici, in cui si è svolta la gara.
Un grande lavoro di squadra che nei giorni precedenti è stato preparato con grande perizia non solo sul circuito, ma anche curato la gestione logistica garantendo il corretto svolgimento dell'evento grazie anche ad alcuni atleti locali che hanno deciso di non correre mettendosi a disposizione sin dalle primissime ore del mattino di sabato.

Questo il contesto in cui si sono lasciati andare alle loro passioni, gli appassionati che si sono cimentati in questa giovane disciplina, affrontando prove molto impegnative ma non estreme.

Partiti dalla centralissima Piazza Giusti di Monsummano Terme, i concorrenti si sono diretti poi verso il percorso dallo sviluppo di circa 22 km, all’interno del quale erano state allestite due belle prove speciali da ripetersi tre volte, una allestita a Monsummano Alto percorribile con almeno 3 minuti circa e una a Montevettolini dalla percorribilità di almeno 3,30 minuti con arrivo in località i Papi, oltre a una Power Stage di 600m., impegnativa e prevalentemente in salita, prove che hanno fatto la differenza per i concorrenti arrivati da tutta Italia.

La prima e la seconda speciale in discesa (ripetute per due giri) hanno messo in luce le doti dei più forti discesisti presenti e fin da subito la lotta tra i fuoriclasse Andrea Garibbo e Francesco Danilo Petrucci è entrata nel vivo, con i due top rider che si sono alternati al vertice delle classifiche nelle varie P.S..
La gara ha visto la svolta decisiva nella quinta e inedita speciale, nella quale sono stati messi in difficoltà molti partecipanti per essere tutta in salita. In questo tratto è emerso chi aveva ancora potenza nelle gambe; poi di nuovo per la 6a speciale tutta discesa fino all’arrivo. Una manifestazione ben giudicata dai numerosi riders presenti al via.

La cronaca delle gare
Classifica Assoluta di giornata:
Categoria molto combattuta fin dalle prime speciali, dove si è subito visto che i due contendenti sarebbero stati i protagonisti di questa giornata: Andrea Garibbo (MC Sarzana) e Francesco Danilo Petrucci (MC Ruota Libera Terni). I due si sono dati battaglia sul filo dei secondi, alternandosi nelle vittorie nelle varie singole speciali, ma alla fine a strappare la targa di leader e salire sul gradino più alto dell’Assoluta è stato Andrea Garibbo. Mentre sul terzo gradino è salito Francesco Braconi (MC Torre della Meloria – Fantic).

Classe E1: Categoria top nella quale sono saliti sui gradini più alti del podio gli stessi protagonisti dell’Assoluta: Andrea Garibbo (MC Sarzana - Haibike 250 2T - 17'29.09) con quattro affermazioni nelle speciali e Francesco Danilo Petrucci (MC Ruota Libera Terni - Focarini 250 2T - 17'47.95) con due affermazioni. Ma in questa classe il terzo è stato l’ottimo Marcello Ghidini (Valdinievole E-Bike – Polini - 18'50.62).

Classe E-Open: Categoria che ha visto la vittoria di Andrea Sassoli (AM Aretina – Husqvarna 50 - 18'50.62), seguito da Marco Gnassi (MC Gaerne – Sem 400 2T - 21'04.80) e Giuseppe Vigani (MC Lago d’Iseo – Sem 450 2T - 22'03.31).

Classe E-Junior: Vittoria in questa categoria per il forte Francesco Braconi (MC Torre della Meloria – Fantic 250 2T - 17'58.08) il quale dopo il terzo posto nell’assoluta, conquista la vittoria nella Junior. Alle sue spalle il pilota locale Riccardo Giuliani (Valdinievole E-Bike – Polini - 18'40.54) ed Elia Bonatti (MC Ala - Pedroni 250 2T - 20'10.68).

Classe E-Under: Tommaso Bianchetti (MC Ruota Libera Terni – Specialized 250 2T - 19'17.85) fa sua la categoria della Under, seguito da Francesco Raia (MC Empoli Racing - Focus 250 2T - 20'41.76) e Riccardo Cordeschi (MC Ruota Libera Terni - Mondraker Craf 250 2T - 21'09.16).

Classe E-Senior: Primo gradino del podio nella Senior per Eric Anselmo (MC Gilera Club Arcore - SVM 250 2T - 19'05.38), che ha preceduto Matteo Gritti (MC Sebino - Polini 250 2T - 21'10.70) e Giacomo Cecchini (MC Colli Fiorentini – 24'45.06).

Classe E-Veteran: In questa classe vittoria del sempre grintoso e veloce Stefano Passeri (MC Lumezzane – Polini - 18'45.26) in gara per la locale associazione sportiva Valdinievole E-Bike, nella categoria E-Veteran nella quale il pilota bresciano è salito sul primo gradino del podio davanti ad Andrea Bruno Rocchi (MC La Guardia Asd – Polini - 21'45.70) e Luca Bonatti (MC Ala - Pedroni 250 2T - 21'59.83).

Classe E-Woman: Nella categoria riservata alle donne, vittoria per la rappresentante locale Alia Marcellini (Valdinievole E-Bike – MC Lumezzane – Polini - 21'33.04), davanti alla compagna di team Federica Amelio (Valdinievole E-Bike – Polini - 23'34.27).

Classe Entry Level: In questa classe spicca una nuova leva che si affaccia nel mondo E-Bike FMI, con Matilde Bianchetti (MC Ruota Libera Terni – Specialized 250) protagonista di questo primo round tricolore.




Fonte: Ufficio Stampa MC La Rocca Asd

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie