27 Gennaio 2023
News
percorso: Home > News > News Generiche

FMI: le novità della stagione E-Bike. Il MC La Rocca apripista 2023

10-01-2023 17:34 - News Generiche
Un momento dell'edizione 2022 Un momento dell'edizione 2022
San Miniato (PI) - La nuova stagione E-Bike di Federmoto scatterà il prossimo 5 marzo da Monsummano Terme (PT), all’insegna di tante e importanti novità, che abbiamo voluto approfondire con il Coordinatore nazionale FMI Gianluca Avenoso.

Gianluca, anche nel 2022 la prima prova di EBK Enduro si è disputata a Monsummano Terme, un bel riconoscimento agli organizzatori toscani?
La tappa pistoiese di Monsummano Terme è stata una di quelle più apprezzate nella stagione 2022; grazie alla collaborazione delle autorità comunali abbiamo potuto collocare il paddock nella piazza del paese e questo ha favorito la partecipazione della cittadinanza che è stata molto presente per tutta la durata della manifestazione. Ci è sembrato naturale aprire la stagione 2023 di nuovo in questa località, sia per la bellezza dei luoghi e dei percorsi di gara e sia per dare un premio al gruppo organizzativo che hanno svolto un lavoro egregio”.

Proseguiamo dunque con l’Enduro, con quale strategia è stato modulato il Calendario e individuate le location 2023, compreso gli abbinamenti validi per il Mondiale e l’Europeo?
Nel 2023, fatto tesoro delle esperienze passate, proporremo delle manifestazioni che prevedono un paddock nel centro delle città. Questa caratteristica la riteniamo indispensabile per valorizzare ulteriormente gli eventi e dare il giusto spazio di visibilità a tutte le aziende che sostengono il campionato, così come alle squadre e agli atleti partecipanti. Dopo Monsummano Terme il campionato farà tappa nella meravigliosa Alassio e successivamente abbiamo calendarizzato il doppio round (sabato e domenica) nella prestigiosa location del Sestriere, che prevede anche lo svolgimento in concomitanza della prova di Campionato Europeo (sabato) e di Coppa del Mondo (domenica), il campionato terminerà a Montecreto, stessa località dove abbiamo disputato con successo una tappa nel 2021".

Riguardo ai percorsi, nel 2023 come lavorerete e quali sono le prospettive?
La via che abbiamo intrapreso è quella di creare dei percorsi che esaltino le qualità tecniche dei nostri atleti ma allo stesso tempo che mettano in risalto le straordinarie ricchezze naturalistiche del nostro bellissimo paese. L’obiettivo è quello di organizzare manifestazioni che possano raccogliere il consenso di tutti i partecipanti, atleti di alto livello e amatori”.

Riguardo ai regolamenti, è confermata l’introduzione delle E-Bike bloccate?
La grande novità del 2023 è infatti l’introduzione all’interno del campionato delle E-Bike “bloccate”, ovvero quelle con assistenza del motore fino ai 25 chilometri orari. Sono ancora fortemente convinto che il futuro del settore sportivo agonistico delle E-Bike sia riservato alle E-Bike senza limitazione di assistenza ma non potevamo essere sordi alle richieste della base e degli organizzatori che, consci della situazione attuale del mercato, hanno richiesto a gran voce questa introduzione. Non abbandoneremo comunque le categorie riservate ai mezzi sbloccati che faranno comunque parte del nostro campionato. Per tutte le categorie, Coppa Italia compresa, sarà consentito ricaricare la batteria ed eventualmente sostituirla ma solamente all’interno del paddock”.

Abbiamo visto l’inserimento della Coppa Italia, vorremmo conoscere le differenze con l’Italiano e a chi si rivolge?
La Coppa Italia è stata creata per favorire la partecipazione degli amatori che non hanno la preparazione fisica e tecnica degli atleti di primo livello. Questa competizione infatti avrà una durata ed un profilo altimetrico inferiore a quella del Campionato Italiano, l’amatore in questo modo non correrà il rischio di esaurire la batteria e avrà la certezza di finire la gara con soddisfazione”.

Parliamo ora di Cross/Cross Country, regolamento, differenze, classi e fasce d’età
Anche in questo campionato abbiamo introdotto le E-Bike “bloccate” ed abbiamo previsto la possibilità di disputare le gare in formato Cross Country, ovvero gare con una manche unica di 40 minuti che prevede una partenza in gruppo. Le fasce di età sono rimaste pressoché invariate rispetto quelle dello scorso anno”.

Il Campionato Cross si chiude ad Arsago Seprio, sul percorso ricavato all’interno del mitico “Fast Cross”, e la stessa prova ancora con valenza mondiale
Il campionato partirà dalla cittadina lombarda di Gorla Minore il 28 maggio e terminerà ad Arsago Seprio il 1° ottobre, resta da definire la terza tappa in attesa della conferma di una location molto prestigiosa. Per quanto riguarda Arsago Seprio è sempre una grande emozione calcare la pista dove si disputava il “Fast Cross” e siamo estremamente orgogliosi di poter contribuire al rilancio di questo impianto così importante e storico per la disciplina del motocross. Come lo scorso anno, la prova di Arsago sarà valida anche come tappa di Coppa del Mondo”.

In termini di comunicazione ci sono novità?
Sì, ci saranno sostanziali novità, è stato aperto il nuovo sito www.italianoebike.it che si occuperà esclusivamente del mondo EBK di Federmoto, con tutte le info ed i report sui nostri Campionati. E poi, oltre ai consueti report post gara pubblicati sui social, con l’Enduro andremo in onda sul canale televisivo Bike Channel, visibile su:

digitale terrestre canale 259 in HbbTV
canale 60 Sport Italia (tasto rosso)
canale 222 di SKY
bikechannel.it

Inoltre produrremo cinque trasmissioni specifiche della durata di 30’ ciascuna, tutte trasmesse dopo ogni gara, e una di presentazione dell’attività
”.



Fonte: Ufficio Stampa MC La Rocca Asd

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie