10 Maggio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

Francesco Bassi: “In futuro mi piacerebbe andare a correre negli USA”!

26-12-2020 10:45 - News Generiche
Francesco Bassi in azione
Francesco Bassi, 19enne da Ponsacco, è uno dei piloti di motocross di punta del Moto Club La Rocca Asd, sodalizio sorto da poco nel territorio di San Miniato dove militano diversi giovani atleti.
Il pilota pisano corre con il Team Emmemotori Tecnosport con una Ktm 250 4T.
Tra le sue piste preferite ci sono quelle di Matterley Basin, Maggiora e Ponte a Egola e il suo terreno preferito è quello morbido. Per quanto riguarda i suoi piloti preferiti, anche qui non vi sono incertezze, amando la guida di James Stewart, Antonio Cairoli e Ken Roczen.

Francesco ha iniziato a muovere i primi passi in moto, come ci spiega lui stesso: “all’età di 4 anni grazie al mio babbo che mi ha trasmesso questa passione. Anno dopo anno poi mi sono dedicato sempre più a questo sport sino ad arrivare a partecipare a gare di livello europeo ed a conquistare 6 titoli regionali, un 3º alle selettive del Campionato Italiano Centro Sud 2015, un 2º al Campionato Europeo Yamaha YZ Cup nel 2017 e un 2º alle selettive del Campionato Italiano Centro Sud nel 2018”.

Francesco, che stagione è stata per te questa da poco conclusasi?
Senza dubbio è stata una stagione difficile per tutti, sono relativamente felice per come si è evoluta la stagione poiché sono andato a migliorare progressivamente sino ad arrivare a posizionarmi nei primi posti al Campionato Italiano Motocross Prestige e Senior”.

Nei campionati di quest’anno, quand'è che hai sofferto di più?
Ho sofferto maggiormente quando sono iniziate le gare dopo il lockdown perché, pur essendomi allenato fisicamente in casa, al rientro in moto ero un po’ “arrugginito” e non è stato semplice riprendere il feeling con la moto”.

Qual è un punto di forza che ti avvantaggia nei confronti di altri piloti?
Non ce n’è uno in particolare ma cerco sempre di essere me stesso e non farmi prendere dall’ansia prima della gara, inoltre mi piace studiarmi la pista magari facendo il giro del tracciato a piedi o guardandomi video su YouTube”.

In cosa ti senti di dover migliorare per il futuro?
Per il futuro mi concentrerò per migliorare sui giri veloci e l’approccio delle piste a me meno compiacenti”.

Quali sono i tuoi programmi e gli obiettivi per la prossima stagione che ti vedranno esordire tra i Senior?
I miei programmi per la prossima stagione sono quelli di partecipare agli Internazionali d’Italia, Campionato Italiano MX Prestige MX2, al Campionato Italiano MX Senior 125cc e qualche gara di Campionato Europeo”.

Qual è l’esperienza motociclistica che ti piacerebbe fare?
Sin da quando ero bambino ho il desiderio di andare a correre negli USA per girare nelle piste che ho sempre ammirato in televisione”.

Chi ti segue alle gare?
Alle gare mi segue prima di tutto la mia famiglia, il mio team di Lorenzo Marinai e Floriana Parrini e il mio Moto Club La Rocca”.

Devi ringraziare qualcuno?
Ringrazio in primis i miei genitori Federico e Barbara e mia sorella Simona, Lorenzo Marinai per essere sempre disponibile agli allenamenti e alle gare e di farmi trovare sempre la moto pronta, Floriana Parrini per i consigli che mi dà e per aiutarmi a migliorare in moto, il mio preparatore Manuel Nevoni per la preparazione fisica, tutti i miei sponsor e i miei amici”.




Fonte: ufficio Stampa Moto Club La Rocca

Realizzazione siti web www.sitoper.it